VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE
Sicurezza sul lavoro

PREVENTIVI PERSONALIZZATI E TEMPISTICHE CERTE!

Basterà comunicarci

settore di appartenenza, tipologia e numero di macchine e/o attrezzature e dove raggiungerti!

 CHIAMA ORA

085.9118232

La valutazione del rischio rumore è obbligatoria ai sensi del D.Lgs. 81/08!

Offriamo l’opportunità di ricevere in brevissimo tempo la valutazione del rischio rumore, obbligatoria per tutte le imprese che espongono i lavoratori al rischio,  realizzata con indagine strumentale dai nostri tecnici, presso la tua sede di lavoro (che sia un cantiere o un sito produttivo, è indifferente): .

Garantiamo conformità legislativa e tempi brevi.

E allegati al documento di valutazione del rischio rumore, troverai:

Rapporti delle misure effettuate in campo

Certificati di taratura della strumentazione utilizzata.

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

SERVIZI DI CONSULENZA PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE

In Italia il rischio rumore rappresenta ancora la terza causa di malattia professionale denunciata all’INAIL, con le annesse responsabilità penali a carico del Datore di Lavoro

Il D. Lgs. 81/08 al Capo II del Titolo VIII prevede tutte le misure minime di prevenzione e protezione contro l’esposizione professionale al rumore, in particolare per la prevenzione del danno uditivo.

  • Il datore di lavoro deve effettuare una valutazione del rumore al fine di individuare i lavoratori esposti al rischio ed attuare gli appropriati interventi di prevenzione e protezione dei lavoratori (Art.190 del D.Lgs.81/2008).

  • La valutazione del rischio deve essere effettuata da persona qualificata in tutte le aziende, indipendentemente dal settore produttivo, nelle quali siano presenti lavoratori subordinati o equiparati ad essi

  • Nei casi in cui non si possa fondatamente escludere che siano superati i valori inferiori di azione (LEX>80 dB(A) o Lpicco,C > 135 dB(C)) la valutazione deve prevedere anche misurazioni effettuate secondo le appropriate norme tecniche (UNI EN ISO 9612:2011 e UNI 9432:2011)

  • La valutazione del rumore deve confluire nel più generale Documento di valutazione dei rischi aziendale;

  • Deve essere verificata l’efficacia dei DPI (Dispositivi di Protezione individuale), ove necessari;

S.C.I. Network Group

Siamo una nota Impresa edile che da anni opera su Roma, 8 dipendenti e ci avvaliamo di alcuni subappaltatori fidati.

Abbiamo trovato un punto di riferimento, che ci ha permesso di semplificare la gestione degli aspetti amministrativi, delle scadenze e non abbiamo più avuto contestazioni in merito ad attestati e a documenti incompleti.

Ci siamo potuti dedicare al lavoro che sappiamo fare meglio, le ristrutturazioni edili!

C. V., Impresa edile (Roma)

Lavoriamo in provincia di Chieti e oltre alla sicurezza, ci seguono per la Qualità (siamo certificati ISO 9001), per la gestione di terre e rocce da scavo e con i rifiuti in generale.

Facciamo la formazione nella nostra sala riunioni e l’addestramento con le nostre macchine e questo rende tutto molto vantaggioso.

F. B., Lavori stradali

Ho una piccola impresa artigiana che lavora in subappalto. Avevo difficoltà a capire alcuni aspetti che nel mio paese non sono obbligatori.

Ho trovato finalmente un consulente che mi fa lavorare sereno e i miei committenti non richiedono integrazioni.

La mia documentazione è sempre accettata così com’è, anche dall’ASL che entra in cantiere.

P. Kurek, Impresa artigiana

Molto soddisfatti. Lavoriamo in provincia di Pescara e siamo specializzati nel realizzare e ristrutturare villette.

Le relazioni con i Coordinatori per la Sicurezza, con la Direzione lavori sono migliorati e non abbiamo problemi con ASL e Ispettorato del Lavoro.

Marco A., Costruzione e ristrutturazione di edifici civili

HAI DELLE DOMANDE DA FARCI?

PRIMA CONSULENZA GRATUITA

SEI UN CONSULENTE PER LA SICUREZZA?

ENTRA NEL NETWORK. PUOI CANDIDARTI ORA, GRATUITAMENTE!

INDIRIZZO DI POSTA

Galleria Wojtyla,7
San Giovanni Teatino (CH)
Phone: 085-9118232
Email: info@scinetworkgroup.com
Web: scinetworkgroup.com