Formazione Teorico/Pratica per Operatori Addetti alla Conduzione di Autoribaltabili a Cingoli – Aula

500,00 IVA Esclusa

Descrizione del corso

Il Corso Addetto alla Conduzione di Autoribaltabili a Cingoli è disciplinato dall’art. 37 e 73 comma 4 del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall’Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012.

L’Autoribaltabili a Cingoli è una macchina semovente a cingoli, dotata di cassone aperto, impiegata per trasportare e scaricare o spargere materiale, con massa operativa maggiore di 4500 kg.

Il Corso per Addetto alla Conduzione di Autoribaltabili a Cingoli, intende favorire la sicurezza di chi opera con le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione attraverso l’informazione, la formazione e l’addestramento dei lavoratori addetti. Una parte del programma formativo sarà specificatamente dedicata all’addestramento pratico, come previsto dal Testo Unico sulla Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (art. 73 del D.Lgs. 81/08)

Obiettivi formativi del corso

Il corso adempie agli obblighi indicati nell’articolo 73, comma 5, del D.Lgs. 81/08 e nell’ultimo accordo Stato Regioni in materia di formazione per l’utilizzo di attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in particolare per la conduzione di autoribaltabili a cingoli.

La legge infatti prevede una formazione specifica per questa categoria, proprio perché prevede un rischio maggiore sulla sicurezza.

Destinatari del corso di Formazione per Addetti alla Conduzione di Autoribaltabili a Cingoli

Il corso è rivolto agli operatori addetti alla conduzione di autoribaltabili a cingoli

Richieste di iscrizione

Richiedi la scheda di iscrizione scrivendo a segreteriadidattica@scinetworkgroup.com
Chiama subito lo 085.9118232

Descrizione

Programma didattico

Modulo giuridico – normativo (1 ora)

  • Presentazione del corso;
  • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008);
  • Responsabilità dell’operatore.

Modulo tecnico (3 ore)

  • Categorie di attrezzature: i vari tipi di macchine movimento terra e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche;
  • Componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di  direzione e frenatura, circuiti di comando, impianto idraulico, impianto elettrico (ciascuna component e riferita alle attrezzature oggetto del corso);
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Visibilità dell’attrezzatura e identificazione delle zone cieche, sistemi di accesso.;
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo; controlli visivi e funzionali ad inizio ciclo di lavoro;
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nel ciclo  base delle attrezzature (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con  organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità , ecc.). Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature di lavoro. Precauzioni da adottare sull’organizzazione dell’area di scavo o lavoro;
  • Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano-braccio.

Modulo Pratico (4 ore)

  • Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento;
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali dell’autoribaltabile, dei dispositivi di comando e di sicurezza;
  • Pianificazione delle operazioni di caricamento, scaricamento e spargimento materiali: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso, tipologia e condizioni del fondo;
  • Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo;
  • Trasferimento stradale. Le esercitazioni devono prevedere:
    a) predisposizione del mezzo e posizionamento organi di lavoro;
    b) guida a pieno carico.
  • Uso dell’autoribaltabile in campo.:
    a) manovre di scaricamento;
    b) manovre di spargimento.
  • Messa a riposo dell’autoribaltabile: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Informazioni aggiuntive

Contatti

Segreteria Didattica: segreteriadidattica@scinetworkgroup.com
Tutor SCI Network Group: tutor@scinetworkgroup.com
Esperto che gestisce le attività relative alla piattaforma facilitando l'accesso ai diversi ambienti didattici, monitorando e valutando l'efficacia delle soluzioni adottate per la fruizione dei contenuti.

Modalità di iscrizione al corso di formazione

L'iscrizione avverrà attraverso una scheda di iscrizione oppure, per iscrizioni multiple (riservato alle Aziende) è possibile richiedere un preventivo gratuito.
L'iscrizione al corso è conforme alla normativa sul trattamento dei dati personali.

Competenze e titoli di accesso al corso

Ai fini dell'accesso al Corso non sono richiesti requisiti particolari.
Buona conoscenza della lingua italiana scritta e parlata.

Riferimenti normativi

– Artt.37,73 comma 5 D.Lgs. 81/08
– CSR/53 del 22/02/2012 all.IX
l corso verrà svolto presso la nostra sede didattica sita in Galleria Karol Wojtyla, 7 – 66020 San Giovanni Teatino.
Il corso presenta 3 moduli di lavoro. Ha una durata complessiva di 8 ore al termine delle quali verrà svolto test finale di apprendimento.

Struttura del corso

• Modulo Giuridico – Normativo
• Modulo Tecnico
• Modulo Pratico

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Formazione Teorico/Pratica per Operatori Addetti alla Conduzione di Autoribaltabili a Cingoli – Aula”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in cima