Regione Abruzzo: contributi a fondo perduto B&B non imprenditoriali

Sul BURAT Speciale 64 del 27.05.2022 è stata pubblicata la determinazione dirigenziale che ha approvato l’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi a favore dei titolari dei B&B a conduzione familiare, di cui alla L.R. 78/2000, privi di partita IVA.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Destinatari

I destinatari sono i titolari dei B&B a conduzione familiare che hanno regolarmente avviato l’attività nella regione Abruzzo entro la data del 31.03.2020, che sono ancora attivi alla data di pubblicazione del bando e che nel periodo aprile 2020/marzo 2021 hanno avuto un calo di compensi pari o superiore al 30% del periodo aprile 2019/marzo 2020.

Requisiti di ammissibilità

Il contributo a fondo perduto è assegnato ai titolai dei B&B a conduzione familiare, privi di partita IVA, di cui alla L.R. 78/2000, in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità:

  • aver avviato l’attività ai sensi dell’art. 5 della L.R. 78/2000 entro la data del 31.03.2020;
  • non aver cessato l’attività alla data di pubblicazione del presente Avviso pubblico;
  • aver avuto un calo di compensi nel periodo aprile 2020/marzo 2021 pari o superiore al 30% rispetto al periodo aprile 2019/marzo 2020.

L’aiuto è concesso nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum.

Modalità di presentazione della domanda

Le istanze dovranno pervenire esclusivamente per via telematica, compilando la domanda di ammissione disponibile nello sportello digitale della Regione Abruzzo attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale – SPID.

Le istanze possono essere presentate a partire dal 30 maggio 2022 e fino alle ore 14:59:59 del 13 giugno 2022.

Vuoi saperne di più? Puoi contattare la SCI Network Group