RSPP Datore di Lavoro: quando può essere nominato

Il Testo Unico della Sicurezza definisce la figura del RSPP (o Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione) attribuendogli compiti fondamentali relativi alla gestione e all’organizzazione della sicurezza in azienda, con lo scopo di salvaguardare la salute dei lavoratori. Tuttavia, tale normativa stabilisce i casi in cui questo ruolo sia ricopribile direttamente dal Datore di Lavoro.

RSPP e Datore di Lavoro possono essere la stessa persona: i requisiti

L’art. 34 prevede che lo stesso Datore di Lavoro possa ricoprire in prima persona la funzione di RSPP all’interno della propria azienda nei seguenti casi:

  • aziende artigiane e industriali fino a 30 addetti

  • aziende agricole e zootecniche fino a 10 addetti

  • aziende della pesca fino a 20 addetti

  • altre aziende fino a 200 addetti

La formazione

Il D.Lgs 81/08 prevede un percorso formativo dedicato ai Datori di Lavoro RSPP, di cui l’Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 21.12.2011 ha stabilito la durata e ed i contenuti. I percorsi formativi sono articolati in funzione della classificazione di rischio dell’azienda ed hanno durata differente:

  • Rischio basso – 16 ore
  • Rischio medio – 32 ore
  • Rischio alto – 48 ore

Inoltre, esso è tenuto a frequentare corsi di aggiornamento ogni 5 anni, della durata variabile da 6 a 14 ore rispettivamente per attività a rischio basso, medio o alto.  L’aggiornamento va obbligatoriamente ottemperato entro i 5 anni successivi all’acquisizione del titolo.

Su questo tema la S.C.I. Network Group organizza corsi di formazione specifici sia in aula, che in modalità e-learning; tutti i corsi e relativi aggiornamenti sono riconosciuti a livello nazionale e rilasciano attestati validi e certificati ai sensi di legge.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o hai dubbi in merito alla tua formazione puoi contattare la S.C.I. Network Group

  • chiamando il numero 085.9118232
  • o inviando un-email a info@scinetworkgroup.com